Due precisazioni sulla raccolta di materiale didattico organizzata dal Comune…Dov’è la collaborazione???

raccolta

Apprendiamo dalla Stampa locale che sabato 20 settembre a Candelo si svolgerà una raccolta di materiale didattico in favore dei “bambini bisognosi” organizzata dal Comune. Certamente non siamo contrari a questa iniziativa di solidarietà, ma ci permettiamo di fare due precisazioni:
la prima che è pur giusto che il Comune organizzi questa raccolta, ma se si vogliono aiutare i bambini e le loro famiglie nell’acquisto di materiale occorrente all’uso scolastico, si devono PRIMA DI TUTTO trovare i fondi dal bilancio comunale, anche scervellandosi, allora sì che al quel punto si può parlare di “Candelo Sociale”;
la seconda, visto che l’Assessore ai Servizi Sociali, Minuzzo, parla di “…iniziativa figlia della delibera sull’alleanza contro la povertà”, ricordiamo che la delibera di cui parla è stata approvata da TUTTO il consiglio comunale ad unanimità e se per caso se l’è dimenticato su proposta di questo gruppo consiliare, quindi quando si assumono questo genere di iniziative, che sono patrimonio di tutti e per il bene ti tutti i candelesi, sarebbe buona cosa coinvolgere tutto il consiglio applicando veramente la collaborazione tra parti sempre decantata da questa Giunta.

I consiglieri comunali

Renzo Belossi

Erika Vallera

Marco Vitale

Annunci