Modifiche alla viabilità di Via Mazzini: siamo sicuri che tutto funzionerà?

via mazziniApprendiamo dalla delibera di Giunta n.145 del 28 agosto 2014 che saranno istituiti il senso unico di marcia su Via Mazzini e, nelle giornate di domenica e festivi, la pedonalizzazione parziale di Piazza Castello.

Pur non essendo contrari ad interventi sulla viabilità del nostro paese, poiché riconosciamo che il traffico è molto e la circolazione a piedi e in bici risulta a volte pericolosa, riteniamo che le azioni di modifica della viabilità debbano essere ricondotte ad un piano ampio e coordinato, in special modo per quanto concerne le modifiche dei sensi di marcia.

Proprio nel merito di Via Mazzini pensiamo che il senso unico che la maggioranza vuole introdurre non risolverà i problemi di cedimento della fognatura (a quanto si legge nella delibera di Giunta questo risulta uno dei motivi della scelta). Il carico di veicoli giornalieri infatti rimarrà alto (circa 3.000 al giorno) e i mezzi pesanti, rappresentati in gran parte dal pullman della linea 57, continueranno a transitare. Per di più, non avendo rivisto la circolazione all’interno di un piano organico si rischierà di intasare Via Libertà e Via Cerventi, già provate dal pesante traffico. Inoltre non sarà possibile realizzare, a seguito dell’introduzione del senso unico, nuovi parcheggi su Via Mazzini con la concreta possibilità di perdita di clientela per i commercianti ivi presenti. Non è difficile immaginare difatti che la clientela proveniente dalla Piazza, non trovando parcheggio nella stessa, si sentirà scoraggiata dal dover fare un lungo giro per raggiungere gli esercenti di Via Mazzini con l’ovvia scelta di recarsi altrove!
Chiediamo pertanto al Sindaco e All’Assessore alla viabilità, Lacchia, visto che si tratta di una misura sperimentale con sei mesi di prova, che qualora sin da subito la scelta creasse le criticità da noi portate all’attenzione venga sospesa senza attendere i sei mesi di prova.

Infine sulla proposta di chiusura di Piazza Castello la domenica e i festivi,che ci vede favorevoli, chiediamo che durante ogni chiusura la piazza sia sempre tenuta “viva” organizzando eventi in collaborazione, prima di tutto, con i commercianti per portare sempre persone ed evitare di avere uno spazio vuoto che oltre che brutto arrecherebbe danni a tutti gli esercenti.

Speriamo di avere ascolto e che in futuro si discuta di questi temi in Commissione Urbanistica, che al momento non è ancora stata ufficialmente costituita dopo tre mesi dall’elezioni dei componenti, cosicché si evita di essere consultati dopo che la delibera è già stata assunta, visto che per il caso in questione la Giunta ha deliberato il 28 agosto e l’incontro tra maggioranza e minoranza, su proposta della stessa maggioranza, si è svolto il 3 settembre, a cose fatte.

I consiglieri comunali

Renzo Belossi

Erika Vallera

Marco Vitale