#nodiga POCA CHIAREZZA DA PARTE DELLA GIUNTA SULLA DIGA IN VALSESSERA

image

Anche a Candelo, sulla proposta del Consorzio di Bonifica della Baraggia Biellese e Vercellese, di prendere posizione a favore della costruzione della diga in Valsessera non si è fatta piena chiarezza.

Giovedì 14 maggio nella seduta della Commissione Agricoltura, convocata per discutere della proposta ricevuta dal Consorzio di prendere posizione contro il Comitato “Custodiamo la Valsessera” e i Comuni che hanno presentato nuovamente ricorso contro la costruzione della diga, la Giunta ha dato notizia che non intenderà procedere né con una delibera a sostegno né con un atto contro rispetto a quanto chiesto dal “Baraggia”; questa sicuramente è una novità positiva rispetto al 2013 con cui l’allora Giunta guidata dal duo Chilà-Biollino con la delibera n.114 del 04/07/2013 prese una decisione a favore dell’invaso, ma non si può non sottolineare che in questo modo non prenderà, contrariamente a quanto abbiamo chiesto, una posizione netta di contrarietà e contrasto ad un’opera devastante per il territorio, costosa e solo utile agli interessi di pochi

Purtroppo la posizione ambigua della Giunta guidata dal Sindaco Biollino, per cui ha deciso di non decidere da che parte stare, per non infastidire il Consorzio, è viziata pesantemente dal fatto di aver approvato atti a sostegno del progetto quando sedeva nella Giunta provinciale di Simonetti come Assessore provinciale e perché, come già detto, nel 2013 ha appoggiato la scelta favorevole espressa dalla Giunta Chilà, in cui rivestiva l’influente incarico di vice-sindaco.
Per di più sarebbe stato molto più corretto discutere la tematica anche in Consiglio Comunale, ma ovviamente il Sindaco per evitare di scoprire ancor di più la sua posizione e di andare in netto contrasto con gli altri Comuni della pianura biellese (con cui si condivide l’esperienza dell’Unione), dichiaratisi favorevoli alla diga, si è scelto di discuterne solo in Commissione.

Rimane una certezza, che il nostro gruppo consiliare ha ben chiaro da che parte stare ovvero dalla parte del Comitato “Custodiamo la Valsessera” e con tutti i Comuni biellesi che si oppongono alla costruzione dell’invaso in Valsessera e non esiteremo, quando richiesto, ad esprimere tutta la nostra contrarietà nelle sedi istituzionali (Comune e Unione dei Comuni).

I consiglieri comunali di Candelo Città Possibile

Renzo Belossi

Silvia Girardi

Erika Vallera

Annunci