Dov’è c’era l’asilo nido, ora nuovi servizi per le famiglie. Breve riflessione

#ceraunavoltalasilonido Venerdí 27 maggio è stato inaugurato a Candelo il nuovo spazio per bambini e famiglie “Trova Tempo”, gestito da una cooperativa sociale in seguito ad un bando pubblico.
Sicuramente i servizi offerti sono nuovi e utiili per le famiglie candelesi e la cooperativa fa il proprio lavoro, ma ció che piú ci dà noia è sapere che tutto questo è offerto, là dove un tempo c’era l’asilo nido di Candelo e fiore

image

all’occhiello del territorio, chiuso-senza aver voluto trovare soluzioni alternative-dall’attuale Giunta Biollino.
Ribadiamo che quanto oggi viene offerto ha una sua utilitá, ma ci chiediamo: perché il Sindaco e la Giunta non hanno pensato ad un progetto integrato nido piú nuovi servizi come questi, dando vita, per davvero, a un nido innovativo dell’Unione dei Comuni, che potesse avvalersi della nostra struttura e di quella di Gaglianico, dove ora vanno i bimbi candelesi? Perché in tutti questi anni, non si sono mai attuate politiche attive d’incentivazione con riduzione tariffe; promozioni e convenzionamenti? Domande fatte e rifatte, ma a cui non ci hanno mai dato risposta.
In sostanza, come da un’anno continuiamo a ripetere, è stato soppresso un servizio pubblico, con pochi risparmi per il Comune e con un unico dato positivo, per fortuna, che perlomeno le tariffe sono diminuite, per onor di cronaca questo va detto.
Per il resto siamo veramente, ancora oggi, delusi e ci scusiamo noi della minoranza, con le famiglie candelesi, visto che il Sindaco non ci pare l’abbia mai fatto!
P.S. ricordiamo alla Giunta, come giá da noi segnalato mesi fa, che devono togliere il cartello stradale.con scritto “asilo.nido”, perché ci pare una presa in giro

Annunci

Due anni di #CandeloCittáPossibile. Grazie a tutti

25 maggio 2014-25 maggio 2016 e sono giá due anni di #CandeloCittáPossibile e di impegno in Consiglio Comunale, al lavoro per la Comunitá e per cercare di cambiare le cose!
Oggi ringraziamo, ancora una volta, tutte le candelesi e i candelesi che ci hanno dato fiducia e votato e tutte le persone che giorno dopo giorno incontriamo e con cui, al di lá che ci abbiano votato o meno, parliamo e con loro ci confrontiamo, con la stessa voglia di ascoltare e condividere del primo giorno, per cercare di migliorare Candelo.
Pensiamo, che anche se in minoranza, abbiamo dato voce ad una voglia di cambiare, da parte dei candelesi che non è passata inosservata e che si fa sempre sentire e serivirá ancora.
Il nostro è stato un primo e piccolo tassello per costruire il cambiamento e non possiamo smettere d aggiungerne altri. Lo dobbiamo per il futuro di Candelo.
Grazie a tutti!

image